Tentato Furto al Ristorante dell’Aviosuperficie di Terni: Sistema di Allarme e Antifurto Nebbiogeno Sventano il Colpo

Nella notte tra martedì e mercoledì, un tentativo di furto è stato sventato presso il ristorante-bar “Il Barone Rosa” situato all’interno dell’aviosuperficie “Leonardi” di Terni. Verso le due del mattino, due individui con il volto coperto da passamontagna hanno cercato di penetrare nel locale dopo aver scavalcato il cancello dell’aviosuperficie.

Il furto è stato prontamente bloccato grazie all’intervento del sistema di allarme e dell’antifurto nebbiogeno. La centrale operativa Verisure, allertata dalle segnalazioni automatiche dell’allarme e delle telecamere, ha tempestivamente avvisato le forze dell’ordine. All’interno del locale, è entrato in azione l’antifurto nebbiogeno, creando una situazione di confusione visiva per i malintenzionati.

Le forze dell’ordine, insieme alla vigilanza privata, sono intervenute sul posto entro sei minuti dalla segnalazione. Le telecamere presenti nel locale hanno registrato l’accaduto, e le immagini sono ora al vaglio degli inquirenti. Presso il ristorante di via Caproni si sono recati un istituto di vigilanza privato, due pattuglie dei Carabinieri e una della Polizia di Stato in servizio nella zona.

La titolare de “Il Barone Rosa” ha espresso preoccupazione per la sicurezza dell’area notturna, sottolineando la mancanza di illuminazione adeguata. Ha auspicato un potenziamento dell’illuminazione di via Caproni, dell’aviosuperficie e delle aree di accesso e parcheggio, ritenendo che ciò contribuirebbe significativamente alla sicurezza e fungerebbe da deterrente per prevenire futuri episodi.

Nella notte tra martedì e mercoledì, un tentativo di furto è stato sventato presso il ristorante-bar “Il Barone Rosa” situato all’interno dell’aviosuperficie “Leonardi” di Terni. Verso le due del mattino, due individui con il volto coperto da passamontagna hanno cercato di penetrare nel locale dopo aver scavalcato il cancello dell’aviosuperficie.

Il furto è stato prontamente bloccato grazie all’intervento del sistema di allarme e dell’antifurto nebbiogeno. La centrale operativa Verisure, allertata dalle segnalazioni automatiche dell’allarme e delle telecamere, ha tempestivamente avvisato le forze dell’ordine. All’interno del locale, è entrato in azione l’antifurto nebbiogeno, creando una situazione di confusione visiva per i malintenzionati.

Le forze dell’ordine, insieme alla vigilanza privata, sono intervenute sul posto entro sei minuti dalla segnalazione. Le telecamere presenti nel locale hanno registrato l’accaduto, e le immagini sono ora al vaglio degli inquirenti. Presso il ristorante di via Caproni si sono recati un istituto di vigilanza privato, due pattuglie dei Carabinieri e una della Polizia di Stato in servizio nella zona.

La titolare de “Il Barone Rosa” ha espresso preoccupazione per la sicurezza dell’area notturna, sottolineando la mancanza di illuminazione adeguata. Ha auspicato un potenziamento dell’illuminazione di via Caproni, dell’aviosuperficie e delle aree di accesso e parcheggio, ritenendo che ciò contribuirebbe significativamente alla sicurezza e fungerebbe da deterrente per prevenire futuri episodi.

Condividi sui social

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *